Progettazione installazione e manutenzione impianti elettrici civili e industriali, building automation, impianti telefonici, sicurezza, televisivi e antincendio
chi siamoservizipartnerscontatti
fotovoltaico.jpg
Energie rinnovabili
Impianti elettrici industriali
Impianti elettrici civili
Geotermia
Le pompe di calore geotermiche sono sistemi adibiti a funzioni di riscaldamento in inverno e raffrescamento in estate che sfruttano, in maniera indiretta, un’energia naturale, rinnovabile, gratuita e racchiusa nel terreno: l’energia del Sole che la Terra non riflette verso l’esterno.
Il suolo funge da accumulatore, trattiene energia termica comportandosi come un’inesauribile pila ricaricata dal Sole.
La capacità del sottosuolo di non risentire, se non in minima parte, delle fluttuazioni termiche giornaliere e stagionali, fa si che già a moderate profondità la sua temperatura possa essere considerata pressoché costante durante tutto l’anno.
Attraverso una pompa di calore geotermica è possibile, prelevare l’energia immagazzinata nel terreno e sfruttarla per il riscaldamento, il raffrescamento e la produzione di acqua calda sanitaria, in modalità totalmente autonoma, senza combustione e con elevati livelli di efficienza energetica.
Le pompe di calore geotermiche possono arrivare a produrre fino a 5kWh di energia termica a fronte di un consumo pari a solo 1kWh di energia elettrica.
Un impianto geotermico permette di conseguire notevoli risparmi, in termini di costi energetici, rispetto ai tradizionali sistemi di riscaldamento e raffreddamento; in particolare sono stimate:
•    riduzioni dal 40all’ 80del costo energetico per le esigenze di riscaldamento;
•    riduzioni dal 30al 60del costo energetico per le esigenze di raffreddamento.
Abbinando ad un impianto geotermico un impianto fotovoltaico, è inoltre possibile auto produrre l’energia elettrica necessaria al funzionamento del sistema.
I risparmi non sono tuttavia da considerarsi in termini esclusivamente economici: i sistemi a pompa di calore sono unanimemente riconosciuti come una tra le più efficienti tecnologie di sfruttamento delle fonti energetiche rinnovabili in grado di limitare notevolmente le emissione nocive e di gas ad effetto serra.
Le pompe di calore geotermiche possono essere accoppiate ad impianti radianti a pavimento / parete / soffitto ed ad impianti di condizionamento ad aria (ventilconvettori).
Le esigenze di manutenzione proprie della pompa di calore sono estremamente ridotte in quanto, a differenza dei convenzionali impianti di riscaldamento (caldaie), non realizzano alcuna combustione e non implicano quindi operazioni periodiche (annuali) di pulizia e verifica del rendimento.